jump to navigation

L’uomo nero martedì 13 aprile 2010

Posted by triskeles in Uncategorized.
trackback

uomo nero

“In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli. Perciò chiunque diventerà piccolo come questo bambino, sarà il più grande nel regno dei cieli. E chi accoglie anche uno solo di questi bambini in nome mio, accoglie me.

     Chi invece scandalizza anche uno solo di questi piccoli che credono in me, sarebbe meglio per lui che gli fosse appesa al collo una macina girata da asino, e fosse gettato negli abissi del mare. Guai al mondo per gli scandali! È inevitabile che avvengano scandali, ma guai all’uomo per colpa del quale avviene lo scandalo!

Matteo 18, 3-7

Dunque è vero quanto aveva dichiarato, settimane fa, padre Gabriele Amorth. Il diavolo esiste, risiede anche nelle stanze Vaticane e, a dimostrazione di ciò, vengono in aiuto i recenti scandali sulla pedofilia.

Le sole parole del Vangelo, costituiscono un valido commento a ciò che leggiamo quotidianamente. Ci dimostrano ancor di più, il grande uomo che fu Gesù di Nazareth e quanto lontana sia la Chiesa che vuol proclamarsi sua Sposa.

L’uomo nero esiste e non è soltanto uno. E’ una lobby che fa affari, che si è fatta strada con le Crociate e bruciando sul rogo intellettuali, “streghe” e idee, che predica la sua morale per calpestarla, che protegge dei disgraziati, che educa i nostri bambini, ne abusa e accusa complotti sionisti o di omosessuali.

Pietro, nella persona del suo successore, rinnega ancora una volta il Cristo. Noi, chiediamo giustizia e attendiamo che il gallo canti per la terza volta.

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: