jump to navigation

Poche, semplici osservazioni sabato 26 settembre 2009

Posted by triskeles in Bellachioma, Embrioni di regime.
trackback

E’ ora di finirla. Quella di ieri è l’ennesima puntata di una campagna mediatica basata sui pruriti, sulla spazzatura, sulla vergogna, sull’infamia, sulle porcherie. Convocherò i vertici della Rai per verificare se trasmissioni come Annozero rispettino l’impegno, assunto dalla Rai nel contratto di servizio, a garantire un’informazione completa e imparziale“. Sono le parole del ministro per lo Sviluppo economico, Claudio Scajola. Proprio quello che definì Marco Biagi un rompicoglioni.

Voglio sollevare alcuni rilievi.

  • Se anche fossero veri i sondaggi che l’Utilizzatore finale sventola gioioso, il 68% del popolo italiano è con lui ma il restante 32% dissente dalle sue opinioni. Posto che tutti gli italiani paghino il canone, vi è una pluralità da rispettare. Io dissento dai suoi modi di fare e di pensare, quindi pretendo che esistano delle trasmissioni (come Annozero, Ballarò, Report, Parla con me?, Che tempo che fa) che soddisfino il mio essere un “diversamente omologato”.
  • La Rai è la televisione di Stato, controllata dai partiti. Dal punto di vista societario, essa è controllata dal Ministero dell’economia. Quella operata da Scajola è soltanto una censura. Il compito di vigilare sulla pluralità del servizio radiotelevisivo, spetta alle Camere. Purtroppo sappiamo dell’ignoranza istituzionale dei membri di questo Governo che ignorano come siano essi a dipendere dal Parlamento e non viceversa. Una prospettiva, la loro, che spesso li porta ad avocare a sè poteri che non gli competono.
  • Caro Scajola, Pruriti, spazzatura, infamia, porcherie sono tutte cose che il nostro Presidente sta gettando sulle Istituzioni con un comportamento non proprio da statista. Sarà pure il miglior Presidente del Consiglio che l’Italia abbia avuto in 150 anni di storia (???) ma non trovo un suo predecessore che abbia riversato sul nostro Paese lo sdegno della comunità internazionale per una storiaccia di mignotte. Se la televisione ne parla non si tratta di farabutti ma solo di gente che fa il proprio mestiere, informando. Dovresti esser grato!

In conclusione, “farabutto” è chi fa il proprio mestiere informando i cittadini o chi opera censure?

************

Avete firmato l’appello dei giuristi per la libertà di stampa? Siamo già a 430.000 firme. Manca la tua e puoi rimediare cliccando sul banner seguente.

 

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: