jump to navigation

Paradossi italici lunedì 22 giugno 2009

Posted by triskeles in Bellachioma, Embrioni di regime.
trackback

Sandro Bondi

Da qualche giorno, ci ritroviamo immersi nella cloaca massima creata dall’Eiaculatore matto e dai ricatti delle sue Veline “usa e getta”. Quel che accade dentro le mura di casa sua sarà pure una vita privata ma quando questi vizi cominciano a inficiare il prestigio delle Istituzioni (già abbastanza logoro), allora non c’è più nulla di privato.

Accade così che, a causa di una festa di compleanno, qualcosa si svegli nel Belpaese. L’opinione pubblica cerca di capire e comincia ad avanzare i propri dubbi sull’integrità morale del capo del Governo. La Repubblica riprende a fare quello che è nei compiti di un giornale. Indaga e informa. Tenta di formare una opinione pubblica che, allo stato attuale, è asservita al potere, sodomizzata dagli altoparlanti del regime, lobotomizzata dalle sue televisioni e da quella pubblica (quindi anch’essa sua!).

Oggi, il nuovo Vate, Sandro Bondi, ministro per i Beni e le Attività culturali, ciambellano di corte dell’Imperatore, in una lettera pubblicata su “il Giornale” (di berlusconiane fede e proprietà), accusa “la Repubblica” di essere una insidia per la nostra democrazia. Adesso, non negherò certo il principio di uguaglianza scolpito nell’articolo 3 della nostra Costituzione, in forza del quale, persone come lui possono diventare ministri della Repubblica. Fa riflettere tuttavia che chi riveste una tale carica, possa definire un quotidiano come un’insidia per la democrazia. Si tratta di un paradosso o il concetto di democrazia del ministro diverge dal mio e da quello di tantissimi italiani? Nella nostra idea di Democrazia esistono dei contropoteri e una opinione pubblica matura e non supina ma noi siamo degli idealisti e già immaginare che Sandro Bondi possa essere Ministro dei Beni e delle Attività culturali ci pare come un paradosso enorme, un ossimoro vivente!

Annunci

Commenti»

1. Giuseppe - lunedì 22 giugno 2009

Cosa dire se non vergognarsi ancora di più del nostro governo!

2. Giuseppe - lunedì 22 giugno 2009

http://fratellisberleffi.blogspot.com
se ti va passa a visitare il mio blog

3. Rose - venerdì 26 giugno 2009

L’unica vera insidia per la nostra democrazia è ” l’Eiaculatore matto”che con tutte le sue tresche sta facendo perdere la dignità alla nostra amata Italia nei confronti del mondo.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: