jump to navigation

Deriva squadrista domenica 22 febbraio 2009

Posted by triskeles in Embrioni di regime.
trackback

squadrismo

Mi ricordo quando arrestarono Brusca, Riina, Setola. Gentaglia che aveva commesso i crimini più odiosi anche e soprattutto contro lo Stato. In quelle occasioni, la gente festeggiava. Esultava. La sua rabbia diveniva fiducia nella giustizia che avrebbe fatto il suo corso e dare ai suddetti criminali ciò che meritano.

Qualche settimana fa, invece, abbiamo assistito alla folla inferocita che desiderava linciare i rumeni autori della violenza sessuale di gruppo ai danni di una giovane ragazza di Guidonia. Certo, questo crimine, non è paragonabile  a quelli di cui si sono fatti autori i nomi più “famosi” di cui parlavo prima. Si tratta ugualmente di un crimine odioso ma la reazione della gente è diversa.

In quella folla che urlava, c’era tutta la collera di un branco che vuole controllare il suo territorio dall’invasione dell’altro, lo straniero. Il timore mai sopito di un nuovo ratto delle Sabine che fa ringhiare di rabbia e venire la schiuma alla bocca e, insieme a queste reazioni, il desiderio di avere fare una giustizia su misura, utilizzando la propria forza e la propria rabbia da sfogare fino ai confini segnati dai propri “odori”.

Adesso questo branco sarà legalizzato. Il Governo ha deciso che, per far fronte all’emergenza attuale, sia opportuno dare il via libera alle famigerate ronde. Questi giustizieri fai-da-te potranno scorazzare liberi di aggredire chiunque sia sospetto. La cosa triste è che la “medicina” viene addolcita dalla fregnaccia che ci rifilano sostenendo che non potranno essere armati. Lo squadrismo del ventennio, viene ora coniugato in chiave “anti-stranieri”. Lo abbiamo visto nei sempre più frequenti raid della destra moderna ai danni di poveri malcapitati. E’ la deriva dell’autoritarismo, gente! Sono gli embrioni di un regime che nasce nell’indifferenza.

Annunci

Commenti»

1. manu - domenica 22 febbraio 2009

E’ vero!

2. Enrico - domenica 22 febbraio 2009

Allora non sono l’unico che ha notato questa situazione!!
Peccato che, come dici, nell’indifferenza più completa, pochi ci facciano caso.

triskeles - domenica 22 febbraio 2009

L’indifferenza (unita alla disinformazione) è il verme che si insinua nella nostra società. Ce ne accorgeremo quando sarà tutto marcio.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: