jump to navigation

Goodbye George lunedì 19 gennaio 2009

Posted by triskeles in Estero.
trackback

exitbush

Finalmente ci siamo! Il presidente inetto cede il passo al presidente eletto. Quella che comincerà, tra qualche ora, negli Stati Uniti, sarà l’ultima notte di George W. Bush alla Casa Bianca. A tormentarlo non ci sarà solo il leggendario fantasma di Lincoln ma anche tutti i fantasmi nati dagli innumerevoli disastri di cui, in buona parte, è responsabile.

Sta qui la nobiltà della democrazia americana. Concede, al massimo, otto anni per dimostrare la tua grandezza o la tua inettitudine. Questi anni, nel suo caso, sono stati troppo lunghi. E’ tempo di farsi da parte. Il nuovo deve avere la possibilità di emergere e quello che è stato l’uomo più potente del mondo torna a essere un privato cittadino come tutti gli altri.

In questo momento, possiamo tirare tutti un sospiro di sollievo e dire, senza dubbio alcuno, che George Bush non ci mancherà affatto!

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: