jump to navigation

Italiani a scuola dai libici sabato 1 novembre 2008

Posted by triskeles in Embrioni di regime, Italia, Varie e Personali.
trackback

Memore della oggettiva difficoltà di taluni nel distinguere la realtà dalla satira, devo premettere che, quella he segue, è solo una ipotesi semiseria.

L’articolo 64 della legge 133/2008 contiene le “Disposizioni in materia di organizzazione scolastica”. In poche parole: siccome si devono tagliare le spese, chiuderanno le scuole dei piccoli comuni, quelle con meno di 50 alunni, verranno accorpate a degli istituti più numerosi. Le scuole di Lampedusa e Linosa, contano meno di cinquanta alunni, verranno pertanto unite alle scuole più vicine che però non sono italiane ma libiche. Nel recente patto di amicizia sottoscritto da Italia e Libia, si parla anche di questa ipotesi. I bambini delle Pelagie verranno pertanto inseriti nelle classi ponte che sono state approntate dal governo libico. Chissà cosa ne pensa la leghista Angela Maraventano!

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: