jump to navigation

La grande abbuffata mercoledì 24 settembre 2008

Posted by triskeles in Sicilia.
trackback

Se Cuffaro cadde per un vassoio di cannoli esibito durante i festeggiamenti per la sua condanna di primo grado a otto anni di reclusione, Lombardo e i suoi confrati resisteranno pur essendo stati trovati con le mani nella torta. Il pranzo è servito. Si accomodino i lorsignori. La  grande abbuffata sta per iniziare.

Nel 2008 il termine “cuffarismo” è stato declinato in “lombardismo”. Questo abietto sistema di potere, che eleva a valore il nepotismo, oggi sta mostrando il suo vero volto. E’ caduta la maschera che copriva il grande dichiaratore. Sin dal giorno del suo insediamento, il presidente della Regione Siciliana, ha dichiarato di voler porre fine agli sprechi della regione. Sta per riuscire nel suo intento scegliendo i nuovi dirigenti regionali tra i vicini suoi e dei suoi amici. La moda attuale è quella di assumere per chiamata diretta (e quindi senza concorso pubblico) amici, parenti fino al settimo grado,amici di amici, autisti, onorevoli trombati, amici di uno che è amico di… e chi più ne ha più ne metta. L’ultima privilegiata è la figlia dell’assessore regionale Ilarda che però ha dovuto rinunciare a un incarico da 75.000 € più varie indennità. In seguito alle dimissioni della povera fanciulla, il padre costernato ha dichiarato che la figlia aveva le carte in regola per quel lavoro lì: “una laurea conseguita con il massimo dei voti e una buona conoscenza della lingua inglese”. Mi chiedo quante migliaia di giovani siciliani e non, abbiano le stesse qualifiche se non di superiori. Ma la lista di commensali è lunga. Ne fanno parte il figlio del sindaco di Palermo Cammarata, la cugina del ministro della Giustizia Alfano, l’autista di Totò Cuffaro, la sorella di Schifani e così via, in un lungo elenco di favoritismi e corsie preferenziali, atte solo a portare alla grande abbuffata, il maggior numero di prescelti. Si sa infatti che, da qui al 2013, pioveranno sulla Regione Sicilia, ben 6 miliardi e mezzo di euro chiamati “risorse della nuova programmazione”.

La tavola è imbandita, stanno selezionando quanti tra i siciliani, abbiano qualche parentela o amicizia nel paradiso della politica. Potete candidarvi inviando il vostro curriculum vitae al presidente della Regione. ATTENZIONE! il precedente annuncio non vale per coloro i quali abbiano incrociato per strada un politico o lo abbiano semplicemente incontrato in ascensore. Una nota di lode sarà riconosciuta a chi abbia ricevuto un bacio da Totò Cuffaro.

Annunci

Commenti»

1. La tela del ragno « Triskeles - venerdì 24 ottobre 2008

[…] 2008 Posted by triskeles in Sicilia. trackback Solo un mese fa avevo postato la notizia della lottizzazione delle dirigenze siciliane. Posti assicurati a parenti, amici, ex autisti e amici di amici. Tutti assunti alla Regione per […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: