jump to navigation

3P (Padre Pino Puglisi) lunedì 15 settembre 2008

Posted by triskeles in Antimafia, Fare memoria.
trackback

Sono passati quindici anni dal giorno in cui amò chi gli stava togliendo la vita. Chi lo fece nascere al cielo, il giorno del suo compleanno, aveva paura del suo sorriso, del desiderio di legalità che seminava. La speranza che regalava era un intralcio. Nel giorno del suo martirio molti lo ricordano affettuosamente. Scriveranno che ha operato alla luce del sole e che fu un eroe. Diranno che mai più accadrà. Alcuni sfuggiranno alle proprie responsabilità. Dimenticheranno che la sua vita è testimonianza viva.  Padre Pino Puglisi, invece, è stato un esempio luminoso di una Sicilia sana che non vuol vivere nell’ombra della sopraffazione e dell’illegalità. La sua morte, ancora oggi, chiama all’impegno e alla promozione della dignità umana. Ebbe ben presente, nella sua vita, quale potesse essere l’epilogo della sua testimonianza cristiana. Per ricordarlo, oggi, credo sia opportuno rileggere un suo pensiero.

Il discepolo di Cristo è un testimone.
La testimonianza cristiana va incontro a difficoltà, può diventare martirio.
Il passo è breve, anzi è proprio il martirio che dà valore alla testimonianza.
Ricordate San Paolo: “Desidero ardentemente persino morire per essere con Cristo”.
Ecco, questo desiderio diventa desiderio di comunione che trascende persino la vita
“.

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: