jump to navigation

Italy 2.0 mercoledì 23 luglio 2008

Posted by triskeles in Bellachioma, Italia.
Tags: ,
trackback

La scorsa campagna elettorale aveva visto, al centro del dibattito politico, l’affaire-Alitalia. I sindacati avevano fatto fallire le trattative con Air France e le fandonie berlusconiane avevano presentato la futuristica cordata di imprenditori italiani che avrebbe garantito l’italianità dell’azienda. Oggi scopriamo che effettivamente un piano c’è ed è quanto di più italiano si possa immaginare. Il piano prevede migliaia di esuberi in più rispetto a quelli che sarebbero emersi da un accordo con la compagnia di bandiera d’oltralpe. Non solo. Siccome l’Alitalia è un carrozzone pieno di debiti che nessuno vuole, si è pensato di creare un Alitalia2 che si allei con Airone e lasci Alitalia1 al fallimento. Da una parte il buon nome dell’azienda e gli imprenditori coraggiosi; dall’altra i debiti e migliaia di lavoratori da mandare a casa. Bisogna dire, però, che Alitalia è stata finanziata dai “prestiti” statali, una formula abbastanza ambigua per indicare quegli aiuti di Stato che l’Unione Europea condanna fermamente. Tirando le somme, noi italiani, resitamo inculati per ben due volte. Da un lato cediamo agli imprenditori coraggiosi una società tenuta in piedi fino a ora con i nostri soldi, dall’altro lato pagheremo il fallimento di Allitalia sempre con i nostri soldi. A loro, gli amici di Silvio, i salvatori della patria e dell’italianità della compagnia, andranno onori e profitti. Una soluzione abbastanza italiana!

Per quanto riguarda la politica,daa ieri tutti sono uguali davanti alla legge ma qualcuno sarà ancora più uguale. Ancora più importante. Dopo l’approvazione del Lodo Alfano, Bellachioma, potrà far valere la sua immunità nei processi seguiti ai suoi misfatti. Il cittadino Berlusconi sarà più importante del cittadino Rossi (o come si voglia chiamare un qualunque altro soggetto). E’ bastato il voto di un Parlamento asservito ai suoi scopi per procurargli la tanto agognata armatura giudiziaria che desiderava da anni. Già nel 2003 aveva fatto un tentativo simile che, a causa dei giudici costituzionali, non era andato a buon fine.

Approfittiamo di questa concomitanza di occasioni. Imbarchiamoci tutti sulla nuova Alitalia 2 e approdiamo al futuro. Sarà possibile provare la nuova versione del nostro paese. Italia 2.0 ci attende!

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: