jump to navigation

Otto luglio mercoledì 2 luglio 2008

Posted by triskeles in Bellachioma, Italia.
trackback

Dopo una breve latitanza, ritorno a scrivere su questo spazio.
In questi giorni, un pò per lo studio, un pò per la paura di ciò che avanza, mi sono chiuso in un triste silenzio. E’ giusto uscirne. Sarebbe meglio se fossimo in molti a uscire da questa cloroformizzazione del pensiero critico. Per questo motivo, l’otto luglio, aderirò alla manifestazione indetta dalla rivista MicroMega.
La mancata adesione del Piddì credo sia solo l’ultimo di una lunga catena di errori. Quello di oggi è lontano anni luce da quel partito che fece sussultare, sperare, credere in una Italia migliore.
Non è tempo di mediazioni nè di compromessi. Non quando sono in gioco le garanzie costituzionali che hanno guidato la Repubblica in questi sessant’anni!
Scendiamo in piazza per ribadire il nostro “no” allo smantellamento caparbio e reiterato dello Stato a opera di Berlusconi.
Di seguito vi propongo la presentazione della manifestazione che potete trovare anche sul sito di Micromega.

Care concittadine e cari concittadini, il governo Berlusconi sta facendo approvare una raffica di leggi-canaglia con cui distruggere il giornalismo, il diritto di cronaca e l’architrave della convivenza civile, la legge uguale per tutti. Questo attacco senza precedenti ai principi della Costituzione impone a ogni democratico il dovere di scendere in piazza subito, prima che il vulnus alle istituzioni repubblicane diventi irreversibile. Poiché il maggior partito di opposizione ancora non ha ottemperato al mandato degli elettori, tocca a noi cittadini auto-organizzarci. Contro le leggi-canaglia, in difesa del libero giornalismo e della legge eguale per tutti, ci diamo appuntamento a Roma l’8 luglio in piazza Navona alle 18, per testimoniare con la nostra opposizione – morale, prima ancora che politica – la nostra fedeltà alla Costituzione repubblicana nata dai valori della Resistenza antifascista. Vi chiediamo l’impegno a “farvi leader”, a mobilitare fin da oggi, con mail, telefonate, blog, tutti i democratici. La televisione di regime, ormai unificata e asservita, opererà la censura del silenzio.
I mass-media di questa manifestazione siete solo voi.

On Furio Colombo
Sen. Francesco Pardi
Paolo Flores D’Arcais

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: