jump to navigation

Per la libertà di espressione, contro gli estremismi. mercoledì 4 giugno 2008

Posted by triskeles in Luiss, Roma.
trackback

Ricevo dall’amico Antonio De Napoli e ri-pubblico.

Roma, 2 giugno 2008

Egregio Rettore Egidi,

Come studenti e come cittadini sentiamo il dovere di manifestare la
nostra preoccupazione per le violenze che hanno avuto luogo a Roma in
questi giorni, dentro e fuori dalle università. Di fronte al clima di
tensione che si è generato vogliamo impegnarci affinché non prevalgano
il silenzio e l’indifferenza. Facendo tesoro della lezione liberale
che la Luiss Guido Carli ci ha impartito, abbiamo deciso di rispondere
alla violenza con il dialogo, sicuri che il confronto possa
internalizzare il conflitto e svolgerlo entro i confini della
dialettica democratica. Presupposto di tale confronto è la libera
circolazione delle informazioni e delle idee: da qui l’intenzione di
proiettare “Nazirock”, documentario sulla destra integralista oggetto
di diffide e intimidazioni da parte di Forza Nuova. Il punto di
partenza per aprire un dibattito permanente sugli estremismi, che non
hanno colore politico.

Tuttavia il suo rifiuto ci ha imposto il silenzio. Con il suo diniego
l’università perde l’occasione di contribuire al dibattito pubblico e
conferma la tendenza a chiudersi in se stessa. Al contrario, noi
condividiamo la preoccupazione del Presidente Napolitano «per il
crescere di fenomeni che negano i principi e i valori costituzionali»
e rispondiamo al suo appello affinché «cittadini e istituzioni
facciano la loro parte nell’interesse generale, per fermare ogni
rischio di regressione civile in questa nostra Italia».

Questa lettera aperta è il nostro ultimo tentativo per restituire
all’università il suo ruolo pubblico nella vita sociale, culturale e
politica del paese. Se mancherà tale assunzione di responsabilità, non
avremo altra scelta che proseguire il nostro percorso fuori
dall’università. L’estromissione del dibattito dalla sua sede naturale
aggraverebbe lo svilimento che investe l’istituzione universitaria e
negherebbe le dovute garanzie agli studenti.

Giulia Innocenzi (Rappresentante di Scienze Politiche del corso di
Laurea Magistrale)
Antonio De Napoli (Rappresentante degli studenti al Consiglio di
Amministrazione)
Paolo Pedà (Rappresentante di Giurisprudenza)
Marco Antognozzi (Rappresentante di Scienze Politiche del corso di
Laurea Triennale)
Daniele Macciocchi (Rappresentante di Economia del corso di Laurea Triennale)
Andrea Chiriatti (Rappresentante degli studenti allo Sport)
Antonio Vella (Rappresentante degli studenti allo Sport)
Studenti Coscioni per la Libertà di Ricerca
360° – Il giornale con l’università intorno
Il Frondista
ASP
ASG
ASE

Annunci

Commenti»

1. dna - domenica 15 giugno 2008

stiamo andando avanti caro sulla vicenda..il 20 dovremmo proiettare nazirock con il placet del comune..a breve ti do tutti i dettagli formali..e diffondi il verbo amico mio


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: