jump to navigation

Le stampelle di Storace venerdì 12 ottobre 2007

Posted by triskeles in Embrioni di regime, Italia.
trackback

Anche il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, oggi ha espresso la propria solidarietà alla senatrice Rita Levi Montalcini. Una donna che con la sua vita dedicata alla scienza ha illustrato l’immagine di un’Italia vincente nel mondo. Una donna fatta oggetto di indegni attacchi politici per la carica che giustamente e meritatamente ricopre.

Ho trovato significativa la lettera scritta, dalla stessa, a Repubblica mercoledi 10 ottobre e la ripubblico di seguito!

CARO DIRETTORE, ho letto su Repubblica di ieri che Storace vorrebbe consegnarmi, portandomele direttamente a casa, un paio di stampelle. Vorrei esporre alcune considerazioni in merito. Io sottoscritta, , in pieno possesso delle mie facoltà mentali e fisiche, continuo la mia attività scientifica e sociale del tutto indifferente agli ignobili attacchi rivoltimi da alcuni settori del Parlamento italiano. In qualità di senatore a vita e in base all’articolo 59 della Costituzione Italiana espleterò le mie funzioni di voto fino a che il Parlamento non deciderà di apporre relative modifiche. Pertanto esercito tale diritto secondo la mia piena coscienza e coerenza. Mi rivolgo a chi ha lanciato l’idea di farmi pervenire le stampelle per sostenere la mia “deambulazione” e quella dell’attuale Governo, per precisare che non vi è alcun bisogno. Desidero inoltre fare presente che non possiedo “i miliardi”, dato che ho sempre destinato le mie modeste risorse a favore, non soltanto delle persone bisognose, ma anche per sostenere cause sociali di prioritaria importanza. A quanti hanno dimostrato di non possedere le mie stesse “facoltà”, mentali e di comportamento, esprimo il più profondo sdegno non per gli attacchi personali, ma perché le loro manifestazioni riconducono a sistemi totalitari di triste memoria.
Rita Levi Montalcini
Annunci

Commenti»

1. Stefano C. - martedì 30 ottobre 2007

Malgrado reputi Rita Levi Montalcini una donna a cui si debba il massimo rispetto, credo che dovrebbe limitare le attività nel suo settore. Una delle menti più illustre in campo medico del nostro paese ha tutto il diritto di esprimere le sue idee politiche, di sostenere un governo in cui crede e di sfruttare la legge costituzionale da lei citata. Ma mi chiedo quanto una donna, seppur intelligente come lei, possa rappresentare, capire e sostenere idee politiche di un paese troppo legato ai politici over 60. In Italia sebra sempre esserci un “alto manaagment” vecchio, non competitivo e che sembra bloccare la crescita. Spero che un giorno ci sia spazio per i giovani (che d’altra parte sembrano addormentati nella loro situazione).

Colgo l’occasione per complimentarmi del blog.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: